RISORSE PER SCRIVERE IN GRECO POLITONICO

La necessità di poter scrivere correntemente in greco politonico propri testi in Word è acuta tra tutti coloro che a vario titolo si occupano di antichità classiche. Per lo più ci si accontenta di ricorrere alla funzione Symbol, ma con tale lentezza e fatica da scoraggiare alla fine chiunque. Segnalo qui invece alcune preziose risorse, utilissime per studiosi e studenti classicisti, che consentono di trasformare a propria scelta la propria tastiera italiana in una tastiera greca e viceversa, potendo scrivere fluentemente in greco con tutti i segni diacritici.

1. Il miglior software a mia conoscenza è quello - chiamato Keyman - fornito dalla Tavultesoft, una straordinaria società con sede in Tasmania, sulla quale riporto volentieri ciò che il suo fondatore stesso, Marc Durdin, scrive:

We at Tavultesoft are a small team of software developers and linguists working in Hobart, Tasmania. Tavultesoft began life in 1992, when our CEO Marc Durdin, as a teenager, wrote the first version of Keyman to allow QWERTY keyboards to type in Lao and Thai. We owe our name, Tavultesoft, to the name of a small coastal village in Papua New Guinea where Marc lived for a short time. You can pronounce our name /tæˈvultiˌsɑft/. Our logo captures Tavultesoft's origin in this village, where there were no telephones, electricity, or computers. In addition to our core team, we are grateful for a community of people around the globe who have contributed keyboards to Keyman. Their work makes it possible for you to type in hundreds of languages that would otherwise have no computer support.

Per installare sul proprio computer l'efficientissimo software della Tavultesoft (consiglio Keyman 7.0 light) basta andare sul sito

http://www.tavultesoft.com/greek

e procedere al download GRATUITO del sistema Greek Polytonic SA oppure Greek Polytonic SA EZ, dopo aver stampato e letto tutte le informazioni che si trovano cliccando su "Details".

Effettuati tutti i passaggi, salvato il programma e riavviato il computer, deve apparire sul desktop o nell'elenco dei programmi installati una piccola icona del programma Keyman (una specie di tronco di piramide con le pareti arancioni). Cliccandovi sopra, si avvia la tastiera greca, che su Windows 10 va confermata cliccando sull'iconcina Keyman che compare sulla barra delle applicazioni in basso. Si digita facilmente in greco, con tutti i segni diacritici, secondo tutta una serie di corrispondenze (per es. a Q corrisponde theta e a W corrisponde omega) che si possono leggere nella pagina di istruzioni allegata al software.

Nuove risorse gratuite

Altre  risorse che stanno trovando molto gradimento tra i classicisti, e che sono gratuite,  si possono trovare andando sui siti seguenti:

1)

 http://www.tyndale.cam.ac.uk/index.php?page=unicode

         E' sufficiente seguire le indicazioni per poter installare il "Tyndale Unicode Font kit for Hebrew, Greek and Transliteration"

2) http://www.ub.edu/electra/euclides

     E' un software elaborato dalla Universitat de Barcelona, che consente di scrivere con facilità un ottimo greco politonico con tutti i segni diacritici. Una volta andati sul sito (in catalano) si clicca su "descàrrega" e si fa il download.